Sogno e realtÓ
La Libia "mia" ho stanotte sognato
e d'ingresso al Nefusah l'ardito ciglione
e di Garian, la bella, il vasto altopiano
e la dolce Tigrinna del mio primo amore !
case ridenti in estesa vallata
come grappoli al sole
fra campi ubertosi, promesse di vita !
Il Mueziin ho riudito, col ghibly
tenzonar sul minareto
per il richiamo lento,modulato
all'ultima preghiera della sera

(DI ANTONIO MAMMONE)
 

 

 

 

 

QUESTO SITO E' NATO PER TUTTI GLI AMICI E COLORO CHE COME ME SONO NATI E VISSUTI A TRIPOLI , PER RICORDARE LA PROPRIA INFANZIA, GIOVINEZZA E TUTTI I MOMENTI  FELICI  TRASCORSI IN QUELLA MERAVIGLIOSA TERRA